I Radiotelegrafisti facevano parte di una categoria di Ufficiali della Marina Mercantile quando le comunicazioni avvenivano per via telegrafica.

 

Ovviamente il termine "Marconista" fu coniato per onorare la memoria di Guglielmo Marconi.

 

Inizialmente vi era un accordo con la Compagnia Marconi che forniva il personale RT elevato al rango di Ufficiali.

Questo fu anche motivo di antagonismo con gli altri Ufficiali che facevano parte dell’equipaggio.

 

In seguito coloro che aspiravano a diventare Ufficiale RT di navi mercantili o di aeromobili civili dovevano conseguire presso il Ministero delle Poste il "Brevetto di prima o di seconda classe" anche chiamato "Certificato Internazionale di Radiotelegrafista per navi mercantili ed aeromobili civili".

 

 QUESTI UOMINI HANNO ESERCITATO UN "MESTIERE" CHE OGGI, PER COLPA DEL "PROGRESSO TECNOLOGICO"  NON ESISTE PIU'.

 

MOLTI DI ESSI HANNO CONSEGUITO LA LICENZA DI RADIOAMATORE PER CONTINUARE AD USARE LA TELEGRAFIA.

 

 

 

 

 


Radio Officer Riccardo MEMEO (Italy)

 

Sono nato a Bari, Italia, nel 1945 ma vivo in Olanda da molti anni perché mia moglie è olandese. Dopo aver completato la scuola Radio Ufficiali, ho conseguito nel mese di aprile 1964 il certificato internazionale di prima classe. Nell'agosto del 1964 ho ottenuto il mio primo lavoro come R/O a bordo della nave liberiana Calypso, c/s 5MIK. Era una nave americana tipo Liberty. La sala apparati radio non era la solita consolle Mackay Marine o RCA, ma era stata preparata con una stazione Marconi. Principale ricevitore Atalanta e principale trasmettitore Oceanspan VII con una potenza di 100W. Da allora ho servito su molti tipi di navi: merci varie, bulkcarriers, anche petroliere VLCC, cisterne gpl, OBO, contenitori ro/ro e pieno. Le stazioni radio su queste navi erano anche di diversi tipi e produttori. Nel corso degli anni ho assistito personalmente allo sviluppo delle comunicazioni marittime e dovevo tenere il passo con essa: dalla stazione semplice della mia prima nave fino ai più recenti terminali Inmarsat computerizzati. Naturalmente il CW non poteva competere con la versatilità, velocità e affidabilità di questi sistemi moderni. Tuttavia il loro utilizzo non è divertente come lo era con il CW e anche Sitor. Chiunque, dopo un breve training, anche su di essi, come pure milioni di persone in tutto il mondo, utilizza quotidianamente il proprio computer senza realmente capire nulla. Beh, in poche parole, sono stato un ufficiale radiotelegrafista per tutta la mia vita lavorativa fino alla pensione nel febbraio 2007. Nel 1996 ho ottenuto il mio GMDSS GOC. In realtà a partire dal 1999, quando il CW è stato abolito, ero a bordo di un operatore GMDSS con molte funzioni supplementari, sono stato anche commissario di bordo della nave. Ora sono moderatamente attivo su bande amatoriali  olandesi con il mio c/s PA5MX, ma io non sono interessato a contests, premi ecc. ho solo voglia di godere del funzionamento della radio e fare un bel qso principalmente in CW.

 


 

 

 

Radio Officer Aldo CASSETTA (Italy)

 

ll mio nome è Aldo CASSETTA, sono italiano, nato nel 1957. Ho frequentato per tre anni il corso di RT per la marina mercantile nella splendida città di Venezia all'istituto Giorgio Cini, situato nell'isola di San Giorgio di Venezia,  di fronte alla splendida vista di San Marco. Al secondo anno scolastico, all'età di 16 anni, ho passato la vacanza estiva a bordo della nave fugace Ausonia / IBAX che ha effettuato crociere nel Mediterraneo. Durante i tre mesi estivi ho lavato molti piatti, ma in compenso in navigazione nelle ore libere mi trovavo in stazione radio RT. La sera l'RT di guardia spesso mi ha detto: "Aldo vedo che hai ragione, mi fa piacere che tu rimani qui in ascolto a 500 Khz, io sono al bar, se avete problemi mi chiamate al telefono" Nel 1975 presi la licenza di RT 1^ classe e poi ho continuato gli studi con una laurea successivamente all'istituto tecnico elettronico in Telecomunicazioni. Dal 1975 al 1980 ho avuto periodi di imbarco come RT sulle navi seguenti: Poseidon / ICXZ - Ignazioemme / Linee Messina - Ruta / IBGU. Dal 1978 al 1979 il governo italiano ha chiesto la mia "collaborazione" per 18 mesi ed ho svolto il servizio della marina su Ardito Destroyer, come sergente di lancio missili elettronici. Nel periodo 1979 -1980 a servizio della stazione costiera RTF di Venezia radio. Nel 1981 ho avuto una buona occasione di lavoro per un impiego a terra. Sono entrato in una grande società elettrica e da allora si sono specializzato in manutenzione di impianti elettrici di potenza, servizi e infrastrutture di telecomunicazioni aziendali, sistemi SCADA, UNIX, sistemi di telecontrollo di energia elettrica. Ora, nel 2010 sono operatore in un centro di telecontrollo della società "TERNA" che gestisce la rete ad alta tensione. Grazie ad un mio amico,   naturalmente RT che da molti anni esegue installazioni e manutenzioni sulle navi, ho avuto l'opportunità di visitare navi diverse, ora con attrezzature di GMDSS. Con dispiacere ho visto i  locali radio di una volta diventati magazzini per materiali vecchi, sigillato e bloccato, RX e TX MF e HF. Ora sulle navi passeggeri e traghetti, il traffico radio viene effettuato anche con rete WI-FI a bordo dal PC portatile e mobile, attraverso la connessione a Internet via satellite. Durante questi anni ho sempre svolto ascolto sulla HF attraverso i ricetrasmettitori della mia stazione amatoriale IK3OGG operatore indicativo di chiamata. In alcune occasioni sono riuscito a mantenere ancora della radio connessioni USB e CW con gli amici in navigazione. Attualmente svolgo ascolto sulle frequenze HF del GMDSS attraverso RX dotato di un'interfaccia semplice per PC e programma di decodifica DSC Decoder della produzione COAA. Sono ascolti molto interessanti e in due occasioni sono state trasmesse delle chiamate di SOS da parte di navi in ​​pericolo, sul mio PC ho attivato l'allarme acustico previsto dal programma! Ora, poiché il traffico CW una volta tra le navi in ​​navigazione costiera e le stazioni non è più presente, le HF sono più liberr, meno disturbi e vengono ricevute con segnali trasmessi da distanze molto lunghe, uno degli SOS ricevuto dal mare della Cina, ricordo che io vivo a 50 km da Venezia. Il mio indirizzo e-mail: cassetta@inwind.it   Skype "cassetta2" I migliori auguri a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

Radio Officer Bruno VALLE (Italy)

 

Il mio nome è Bruno Valle di Trieste, età 67 anni (nato 1943/07/09) e vivo a Trieste. Ero appuntato con i doveri di un ex agente di polizia nella Guardia di Finanza in pensione nel 1993 (20 ottobre) dopo 31 anni di servizio attivo, sono uscito dal lavoro all'età di 50 anni perché volevo godermi la vita perché la vita militare era un po' dura e riprendere tutto quello che avevo perso in precedenza. Mi sono arruolato nella Guardia di Finanza 10 Ott 1962 facendo servizio in tutto Paese in un primo momento non come un operatore radio, tra la Lombardia (Varese e Como), Campania (Salerno), il Lazio e Gaeta, ho frequentato il corso per diventare Marconista operatore, ho fatto la scuola specialistica negli anni 1964/65 poi ho lasciato la scuola per la Toscana: città di Livorno, (dove ho incontrato la mia attuale moglie). Ero operatore radio su navi ad alta Sea Patrol e, occasionalmente, nel Centro Radio da cui siamo stati principalmente in connessione con Roma (che era la principale stazione radio) e tutte le altre stazioni radiofoniche italiane. Nel 1968 fui trasferito da Livorno a Trieste (ora nella mia casa, è la felicità) da impiegare nella Stazione Radio nel Comando di Trieste sempre incaricato di operatore radio, specializzazione che ho mantenuto dal luglio 1965 (anno di nomina da Marconista, con risultati finali del primo classificato al di sopra dei 27 partecipanti con un punteggio di 19/20 e la destinazione finale è stata di nuovo il reparto di Livorno fino al 1984, anno in cui, per vari motivi mi sono dimesso dalla specializzazione di operatore radio  andando alla dogana del porto di Trieste al fine di conseguire nel corso dell'anno 1993 (ottobre) la decisione di andare in pensione. Ora sono molto attivo come radioamatore con nominativo IV3JWY e ho parecchi amici da TRIESTE RADIO IQX amatori radio e non.

 


 

 

Radio Officer Nino PACENZIA (Italy

 

Sono nato nel 1954 a Siculiana, sulla costa sud-occidentale della Sicilia. Sono sempre stato un amante del mare e la scelta più ovvia per me è stata quella di unirmi alla Marina Mercantile come Radio Officer di una nave. Tra il 1969 e il 1972 ho frequentato l'Istituto di Stato RT di Porto Empedocle, in Sicilia, e nel frattempo ho conseguito la patente di radioamatore con il nominativo IT9PZF. Immediatamente dopo ho frequentato l'Istituto Tecnico di Stato per l'Elettronica di Agrigento dove mi sono laureato due anni dopo. Tra il 1974 e la fine del 1976 ho fatto il mio servisio militare obbligatorio di venti mesi nella Marina Militare Italiana. Come  sergente appena promosso ho iniziato un periodo di otto mesi alla Guerra Elettronica Dpt. a "Mariteleradar" all'Accademia della Marina a Livorno e poi ho svolto il restante periodo di nove mesi presso la Sala Conferenze del "Nato Defense College" a Roma come tecnico del suono con la più alta autorizzazione di sicurezza della NATO (Cosmic Top Secret). Nel 1978 ho conseguito il Certificato di 1^ classe internazionale e un paio di settimane dopo ho iniziato a lavorare  per le aziende radiofoniche italiane "Sirm" e "Telemar" su varie navi di bandiera italiana. Alcuni mesi dopo mi sono iscritto al VLCC Texaco Sud America / HPKG e poi altre petroliere Texaco. Come ho conosciuto Paola già da molti anni, inevitabilmente, sono arrivato alla decisione di "divorziare" dalle navi e nel 1982 l'ho sposata. Nello stesso anno ci siamo trasferiti a Grevenbroich, Germania, dove  era sempre vissuta con la sua famiglia. Al mio arrivo ho fatto domanda per il mio nominativo di chiamata in tedesco e subito dopo sono stato attivamente operativo come DJ0DF. Quattro anni più tardi (1986), Paola, la figlia di Sarah  di due anni ed io, ci trasferimmo a Siculiana, Sicilia. Nel settembre dello stesso anno ho iniziato a insegnare per lo stesso  Instituto  di Porto Empedocle che avevo frequentato negli anni '70. Sapendo che con le radiocomunicazioni via satellite sarebbero  stati inevitabilmente aboliti tutti gli Istituti Radio Marittimi, nel 1992 sono riuscito a riqualificarmi come assistente dell'insegnante di classe e ha continuato come insegnante incaricato di studenti disabili. Nel settembre 2011  festeggerò il mio 25° anno di insegnamento. Ora mi piace guardare le navi a vela e aggiornare alcuni vecchi ricordi della mia carriera in mare mentre opero nel Servizio Internazionale radioamatoriale con l'IT9RYH nuovo nominativo. Amichevolmente vostro, Nino PACENZIA.

 

 

 

 

 

RADIO OFFICER GIOVANNI LIGUORO - SK 2001
RADIO OFFICER GIOVANNI LIGUORO - SK 2001

 

Giovanni LIGUORO, nato a Torre del Greco (Napoli), nel 1953 consegue il Brevetto Internazionale di RT di Prima Classe all’età di 23 anni.

Il primo di quattro fratelli ad intraprendere il mestiere legato alla radio ed al mare. Effettua il suo primo imbarco sulla s/s AFRICANA di bandiera panamense compiendo viaggi tra il nord Europa e l’india, rimane a bordo circa otto mesi. In seguito continua a navigare per circa 16 anni su navi battenti bandiere di varie nazionalità con viaggi in tutto il mondo: s/s MINTRIC/?- s/s MANDO/HPNB (naufragio alle Isole Scilly, il 23 febbraio 1955, effettua traffico di soccorso con Land’s End Radio/GLD). s/s FLORITA/5MFQ. - m/v CHRISTINA/? - m/v MARIONGA MARIS/SVHE - m/v MARE ARABICO/? - m/v MARE DORICO/? - m/v MARE AUSTRALE/? - m/v MARE PLACIDO/? - s/s MATEO/? m/v ASHMAH B./? (Bandiera Saudita, trasportava pellegrini alla Mecca) - m/v HORIZON/? (Bananiera viaggi tra Cameroun e Sud Africa).

In seguito ai viaggi effettuati con quest’ultima nave diventa un assiduo frequentatore di Cape Town città in cui, in seguito a ragioni sentimentali e al fatto di essere sempre stato un grande appassionato del modo anglosassone ed un cultore della lingua inglese, deciderà di stabilirsi.

Durante tale periodo lavora per circa 2 anni a Capetown Radio/ZSC come radio operatore. Ritorna di nuovo a bordo: m/v MARIA ANGELA MARTINOLI/? Su questa nave nel Marzo 1966 nel Mar della Cina riceve una chiamata di soccorso su 500khz dalla M/n greca CANOPUS in gravissime

difficoltà a causa di una tempesta. Dopo tanto impegno e sacrificio nella gestione del traffico di soccorso riescono a salvare l’intero equipaggio, ventidue persone. Giovanni riceverà dall’allora Ministro delle PP.TT e dal Direttore Generale della S.I.R.M. (Società Italiana Radio Marittima) un encomio di vivo riconoscimento per essersi prodigato, ininterrottamente per 23 ore, alla buona riuscita delle operazioni di soccorso con sacrificio e professionalità, portando a compimento un’opera altamente umanitaria.

 

Dopo il periodo in Sud Africa Giovanni interrompe di nuovo la vita di mare ed effettua una nuova esperienza lavorativa a terra, per circa 4 anni lavora a Napoli presso l’AFSE (Allied Forces Southern Europe) in una sezione della NSA (Naval Support Activity) in qualità di contabile. Ma la voglia di avventura lo riportano di nuovo a bordo. Smette di navigare quando, vincitore di concorso pubblico nelle Stazioni Radio Costiere, viene destinato a Roma Radio/IAR. Durante i diversi anni di vita a Roma oltre alla abituale frequentazione dell’“American Club of Rome” di cui era membro,

coltiva l’interesse per la pittura partecipando a mostre e frequentando gallerie d’arte. Passione quest’ultima che affinerà iscrivendosi all’Accademia di Belle Arti di Frosinone, insieme al fratello Nando, portando a termine il biennio in pittura. Dopo il pensionamento si avvicina al radiantismo con nominativo IK0OZL prediligendo principalmente i collegamenti dx in cw.

Anche i suoi tre fratelli Francesco, Ferdinando e Vittorio hanno svolto lo stesso lavoro di RT sia a bordo che nelle stazioni radio costiere.

Poi nel 2001, a seguito di problemi di salute e di una vita vissuta molto intensamente, il caro Giovanni ci ha lasciati.

 

 

 

 

 

 

 

      Radio Officer Ferdinando LIGUORO (ITALY)

 

Ferdinando Liguoro,  nato a Torre del Greco (Napoli) nel 1937. Dopo aver frequentato la scuola tecnica di operatore radio nel 1960, durante il servizio obbligatorio militare di leva nella Marina viene assegnato  come operatore RT alla Stazione Radio di   LivornoRadio / IDK e successivamente sulle navi militari. In seguito, in relazione agli studi pregressi e all'esperienza Militare, inizia ad appassionarsi alla radio, così nel 1961 consegue il Certificato di 1^ Classe  RT di Bordo. Lavora come Ufficiale Marconista su navi mercantili per diversi anni: - M / T Brattland / LANE, MV MATTHEW, SS Florita, SS MATEO, MV MATROZOS. Poi  torna a lavorare a terra come operatore radio di RomaRadio /IAR.  Successivamente lascia Roma Radio per avvicinarsi alla località dove vive con la moglie e i figli,  in provincia di Frosinone,  specializzandosi,  sempre nell'ambito del Ministero PT, come tecnico elettronico riparatore di  telescriventi. Termina la carriera come Direttore di un piccolo Ufficio Postale a poca distanza da casa. Come gran parte dei suoi fratelli è anch'egli molto eclettico e, in quiescenza, inizia ad occuparsi a tempo pieno  di varie cose: pittura, scultura, musica(sax e chitarra), recitazione e, ultimo ma non meno importante, viticoltore. Di tanto in tanto con i fratelli ama ricordare gli anni trascorsi in mare e ammette di avvertire spesso la mancanza del mare aperto e dei viaggi sugli oceani.

  Radio Officer Rino LIGUORO (Italy)


Mi chiamo Rino Liguoro, sono nato nel 1973, a Torre del Greco, vicino Napoli. Grazie a mio padre Vittorio (RT di navi mercantili e Radioamatore), ho iniziato molto presto ad interessarmi al campo delle radio comunicazioni scoprendo già da adolescente quanto fosse affascinante. Nel 1991, durante l'ultimo anno della scuola secondaria,  ho superato gli esami a Roma, ottenendo il Certificato RT di bordo di 1^ Classe.   Il mio primo imbarco  è stato su  un piccolo bulk carrier  battente bandiera italiana di circa 8000 TDW,  con viaggi principalmente  tra nord Europa, Africa occidentale e il Mediterraneo. Un piccolo ma divertente episodio, che non posso fare a meno di raccontare, è stato il primo collegamento radio effettuato con mio padre nel periodo in cui è stato in servizio presso Genova Radio/ICB,  mentre lavorava sulla 8 Mhz rtg. Ricordo che in quell'occasione,  dopo aver capito che era lui dall'altra parte,  iniziai a chiamare e quando rispose utilizzai,  prima di identificarmi con il mio call sign, il cs della prima nave su cui era stato imbarcato diversi anni  prima. 

E' stata una gran fortuna e un enorme privilegio aver avuto la possibilità di condividere con lui,  anche se per pochi mesi, una così particolare esperienza lavorativa. Essere da tempo lontani da casa in mezzo al mare e avere tuo padre dall'altra parte che ti risponde alla radio a migliaia di chilometri di distanza, rappresenta sicuramente una di quelle cose che non hanno prezzo.

Ringrazierò per sempre mio padre Vittorio per avermi dato l'opportunità di poter vivere questa bellissima esperienza connessa al mondo della radio, sia professionale che hobbistico, avvicinandomi ad esso gradualmente e riuscendo sempre a suscitare in me il  giusto interesse.

Posso in definitiva dire che sebbene appartenga ad una delle ultime generazioni che abbiano fatto parte della suggestiva categoria professionale dei Radiotelegrafisti di bordo, rimane senza dubbio una delle più belle esperienze mai vissute.

ham cs: iz0spe E-mail: rinoliguoro@yahoo.it

Radio Officer Vittorio LIGUORO (Italy)


Sono nato a Torre del Greco, vicino Napoli.  Dopo la scuola tecnica la passione per il  mare e il grande interesse per l'affascinante mondo della radio mi hanno portato ad ottenere il certificato RT di bordo  1^ Classe  nel 1964. Ho navigato su navi mercantili come Ufficiale Marconista per circa 4 anni. Il mio primo viaggio fu su un liberty  M / V Stamatios G. Embiricos / SVFP (avevo solo vent'anni e durò circa 11 mesi), seguita da M / V Sirena / ICAQ, poi S / S San Gaetano / 5MIX e ultima M/ V Mare Sereno / ICHN. 

Dopo il periodo in mare ho lavorato come operatore radio di stazioni costiere  per un lungo periodo presso Napoli Radio / IQH e Genova Radio / ICB. Ho condiviso questa meravigliosa professione con tutti i miei tre fratelli e anche se alcuni di essi hanno lasciato questo lavoro per perseguire altro  tipo di carriera, siamo tutti d'accordo nel dire che sia stato uno dei  momenti più avvincenti delle nostre vite. Questo sito offre la grande opportunità di poter diffondere quello che ha rappresentato la nostra figura professionale e poter parlare del nostro romantico passato di naviganti.

Vittorio Liguoro- IK8PPT   ligvii@aliceposta.it

Radio Officer Sandro VIALE (Italy)  

 

Radio ufficiale Sandro Viale nato a Sanremo 1956 e nel 1977 Certificato internazionale di Radiotelegrafista per le navi mercantili e  aeromobili civili. Imbarco primo luglio 1978 a Pembroke (Inghilterra): ss Texaco Caraibi come Cadet e ottobre 1978 promosso Amministratore Radio bordo ss Texaco Virginia. Dal 1978 fino a 2001, navi cisterna merci, generali, Ro.Ros e navi Full Container. Aree a vela: Mar dei Caraibi, Golfo del Messico, Nord e Sud Atlantico, Oceano Indiano, Mar Mediterraneo, Mar Nero, del mare d'Azov, Golfo Arabico e Mar Rosso. Nel 1998 G.O.C. (GMDSS) a Roma (Italia). Ultimo porto di scalo Genova (Italia) il 2001. Ora lavora nel ramo del turismo nell'Amministrazione della "Provincia di Imperia". 

 

 

 


 

Radio Officer Salvatore BASSO (Italy)  

 

Nato a Torre del Greco (Napoli) 1953, ma dal 1994 vive a Rovereto (Modena nord Italia). Dal 1973 al 1975 operatore radio su nave da guerra Impavido-IAML. Nel 1976   licenza di 1^ classe di radiotelegrafista. Dal 1977 al 1984 ha lavorato su navi mercantili: HPJI - ICBS - IBVJ - IBSC - IBSQ-IBZF - IBTV - IBVZ - ILHR - CLARA EXPRESS (C / S). Dal 1984 al 1993 ha lavorato su Roma Radio - IAR la stazione principale Costiera Italiana. 31/10/2008 Certificato Amatoriale nominativo IZ4PHG. Membro INORC nr.583. Al momento sta lavorando per l'Università di Modena.

 

 

 

Radio Officer Giancarlo D'ITALIA (Italy)

 

Nato il 1931 a Trieste. Operatore radiotelegrafico di 1^ classe per navi mercantili. Nel 1954 è entrato a TRIESTE RADIO   IQX fino a gennaio 1980, poi per 5 anni a bordo di navi cisterna Phillips e  altri cinque anni a bordo di navi cisterna Marathon. In gennaio 1990 torna a TRIESTE RADIO fino al 1994 data del pensionamento.

 

 

 

Radio Officer Cosmo DI NITTO (Italy)

 

Ufficiale RT Cosmo Di Nitto ha navigato su molte navi da carico  e poi a Napoli RADIO IQH, ora è molto attivo con il suo nominativo di Radioamatore IK0JFS.  

 

 


 

 


Radio Officer Biagio VENANZONI (Italy)  

 

Nella foto l'OM Biagio, nel 1971 a bordo di M / T Alderamine / IBBJ. Biagio Venanzoni nato il 1942. Nel 1962  radiotelegrafista della Marina Militare Italiana e nel 1966 Certificato internazionale di Radiotelegrafista per navi mercantili. Nel 1967 a bordo di T / T Agip di Gela con l'obbligo di Cadet Radio. Nel 1968 a bordo M / V Valdarno e sulle navi passeggeri T / S Castelfelice, nel 1969 a bordo di M / V Scebeli e per pochi giorni a bordo M / V Somalia. Nel 1970 a bordo di M / T Agip Genova e nel 1971 il M / T Alderamine, nel 1972 a bordo di M / T Agip Trieste, nel 1973 di nuovo a bordo di M / T Alderamine e nel 1974 sulla M / V Poseidon, nel 1975 di nuovo su bordo M / V Poseidon fino al 23 ottobre, quando è entrato a Roma PT Radio / IAR dove ha lavorato come operatore radio dal 1988 quando è stato trasferito all' Istituto Superiore PT In pensione  nel 1998. Dall'anno 2005 ha iniziato la  attività di radioamatore con nominativo IK0PRH. Durante la vita in mare ha fatto un periodo molto difficile a bordo di navi: il Dredger Ptolomee e bordo Ponton Castoro  nel periodo in cui Gheddafi prese il potere dal re Idris.

 

 


 

I

 

Radio Officer Umberto NOTO (Italy)  

 

Una vita a bordo di qualsiasi tipo di navi, ha lavorato anche a RADIO GENOVA ICB. Umberto ha concluso la sua carriera in mare con l'ingresso del GMDSS e ora è in pensione, vive nel Nord Italia ed è molto attivo come radioamatore con nominativo I1OXO.

 

 

 

URBANO  I4YTE  IN NAVIGAZIONE NELL'OCEANO  INDIANO 1966
URBANO I4YTE IN NAVIGAZIONE NELL'OCEANO INDIANO 1966

Radio Officer Urbano CAVINA (Italy). 

 

Urbano Cavina nato a Forlì. A mare dal 1966 al 1970. Quattro navi: m / v Attività / howz, 8950 DWT, Tramper da Trading Lugano, (ex m / s Kaladan / da Elder Dempster Co.?), Lanciato a Greenock (Scozia) nel 1950, la radio da Marconi Londra, Bruxelles QRC SAIT . M / s Butterfly/5LYM, 22000 DWT, da Coal Corporation Overseas, lanciata dal Giappone nel 1964, Unità console dalla RCA 500W, QRC SIRM. M / s Deneb/5LZB, Butterfly doppia, SIRM QRC. M / t Brezza / IBRE, 23000 DWT, da COSARMA Sicula Compagnia di Armamento (agenzia di Venezia), ha lanciato a Monfalcone (Italia) nel 1958, la radio da Marconi Italiana, QRC TELEMAR. Egli è l'autore dei libri unico italiano con le storie Ufficiale Radio: "Marconisti d'Alto Mare" C & C, Faenza, 2000; "Onde Radio e Telegrafia in Mare" Il Rostro, Milano, 2003. E infine, "La Telegrafia Aerea (Chappe e Depillon) nell'Italia dell'800" Sandit-Libri, Albino (BG), 2006. "La Telegrafia Elettrica e le origini del Morse (Uffici e Linee nell'I talia preunitaria)" Sandit-Libri, Albino (BG), 2008. "La Telegrafia Senza Fili e il Suo Sviluppo in Italia (1895-1914)" Sandit-Libri, Albino (BG), 2009. E-mail: urbano.cavina @ tin.it

 

 

 

Radio Officer Luca MILONE (Italy). 

 

Luca MILONE nato il 30 settembre 1973 a Brindisi, con licenza di ufficiale radiotelegrafista nel 1990 in W / T scuola di Brindisi - Sud Italia. Nella foto Luca è a bordo della nave passeggeri "AUSONIA" c / s IBAX durante uno dei suoi due periodi di permanenza mare. Ha terminato il suo lavoro sulle navi con l'ingresso del GMDSS. Radioamatore con nominativo IZ7GEG. E-mail: iz7geg@tiscali.it

 

 


 

 

 

 

 

Radio Officer Lino PAPPALARDO (Italy). 

 

Lino PAPPALARDO nato nel marzo 1949 in Sicilia ma vive a Roma (vicino a Fiumicino). Nel 1968 licenza di operatore radiotelegrafico internazionale per le navi mercantili. Dal 1968 fino al 1970 ha lavorato in Anconaradio (c / s ICA), operatore radio (CW). Nel 1978 ottiene il nominativo I0ONP  e nel 1999  nominativo IZ0DDD. Dal 1970 al 1978 Merchant   HPPF, ICXS, ICKZ, ICIA, IBLV, ICGE, IBMM, 6ZYF, ICGZ, IMIX. Dal 1978 al 1988 ha lavorato a Roma Radio IAR, principale Stazione Costiera italiana.  

Nel 2000 membro INORC 374 e ritirato da ottobre 2005. E-mail: iz0ddd@yahoo.it

 


 

 

Radio Officer Alfredo DE CRISTOFARO (Italy).

 

Alfredo De Cristofaro nato nel centro Italia il 17 Gennaio, 1967, nel 1980 entrò nel Collegio Nautico di Ancona e nel 1986 ha iniziato la sua professione in mare come ufficiale radiotelegrafista a bordo delle navi seguenti: IHLT, IHLY, IGDE, IGDG, ICJR, IBJM. Certificato Prima classe della radiotelegrafia per le navi mercantili e certificato di 'osservatore RADAR, ha raggiunto la fine della sua carriera in mare con il certificato GMDSS-GOC. Attualmente è Segretario della  Associazione Italiana Master presso l'Ufficio di Giulianova (Italia centrale) e istruttore nautico per la nautica da diporto. E-mail: ik6ijf@hotmail.com

 

 


 

 

Radio Officer Adolfo BROCHETELLI (Italy).

 

Adolfo BROCHETELLI nato a LA SPEZIA 9 GENNAIO 1959, dopo la scuola per operatore radio di nave, imbarcò giovanissimo  su una nave cisterna (con  certificato di radio-operatore di terza classe , e dal 1978 come radiooperatore di 1^classe) ha navigato su navi mercantili. Dal 1990 al 1999 uomo Electronic Service per AEG AMBURGO. Dal 1999 dC dal momento che ora progettista elettronico per il cantiere navale militare di La Spezia. Appena andato in pensione per problemi di salute a causa del lavoro il 28 dicembre 2006. Nominativo amatoriale IK1DQW  e licenza radio dal 10 gennaio 1984E-mail: abroc@libero.it

 


 

 

Radio Officer Romano ANDREOCCI (Italy).

 

Romano Andreocci nato il 9 Giugno 1930 a Roma. Certificato di Radiotelegrafista per navi mercantili, una vita spesa a ROMA RADIO IAR dal 1955 fino al 1991. Attualmente in pensione e nominativo IK0OFM.

 

 


 

 

Radio Officer Pasquale DE CEGLIA (Italy) 

 

Pasquale de Ceglia nato a Molfetta il 12/05/1951. Dal 1967 al 1969, Scuola per Operatore Radiotelegrafista (IPSAM Molfetta). Nel 1970, prima licenza di radioamatore con nominativo I7DCT e nel 1992 nuovo nominativo IK7TVE. Nel 1971 passa l'esame a Roma per operatore radiotelegrafico di 1^ classe per navi mercantili. Dal 02.07.1971 al 15.06.1973 radiotelegrafista della Marina Militare Italiana, in un primo momento a Roma Navy Base (Ricezione Radio Station S 'Alessandro c / s IDR) e dal 11.04.1972 fino al 05.06.1973 a bordo della nave della Marina "San Giorgio" c / s (IARG). Dal 1973 fino al 2006 Ufficiale Radio  sulle navi mercantili. Nel 1998 Operatore GMDSS. In pensione dal giugno 2006. E-mail: ik7tve@libero.it

 


 

 

 

Radio  Officer   Elio   Frassi (Italy)

 
Ufficiale Radio Elio Frassi nato a La Spezia 2/6/1932  operatore radiotelegrafico di 1^ classe dal 1952. Ha lavorato in mare in qualità di Chief R / O dal 1954 fino al 1970 e dal 1970 al 1994 come Operatore radio a Roma Radio IAR. Ora in pensione, è membro INORC e radioamatore con nominativo IZ0INZ. (Nella foto Elio al posto di manovra della IAR ROMA RADIO.

 

Il 14 Settembre 2014 SK

 

 

 

 

 

 

 

Radio Officer  Antonio IACCARINO (Italy)

 

Nato a Sorrento (Italia) il 22 luglio 1931. Operatore radio della Marina Militare Italiana dal 1951 al 1953. Nel 1954 Certificato di operatore radiotelegrafico navi mercantili (1 ° classe). Ha servito a bordo delle seguenti navi: le navi della Marina Carini / IAEG 1952/1953 e Andromeda / IABM allora Radio Ufficiale sulle navi mercantili: M / V Capo Miseno / ICPZ 1954 - 1955, M / V Maria Paolina G 1955, M / V Maria Fausta / ICBM 1956, M / V Orsolina / ICQS 1957, M / V Vivara / IBMV 1958. Operatore radio a ROMA RADIO IAR dal 16 Dic. 1964 fino al 18 NOVEMBRE 1992.

 


 

 

 

 

Radio Officer  Antonio DI FOLCO (Italy)

 

Antonio Di Folco nato il 27 giugno 1930 a Torre Annunziata (Napoli). Nel 1948 certificato First Class radiotelegrafico per la Merchant Ships. poi ha  navigato a bordo delle navi seguenti: 1953 M / C LAVORO / IBMR - 1954 S / S Gioacchino Lauro / ICFX - 1955 T / N SYDNEY / ICRB - 1955 M / C ACHILLE LAURO / IBAF - 1957 S / S CLELIA CAMPANELLA - 1958 S / S FIDELIO / IBFN - 1958 M /C ESSO SAO PAULO / HPEC - 1959 M / C ESSO LIGURIA - 1960 M / C AGIP Portamaggiore / IBAC. Dal 14 agosto, 1960 al 2 Gennaio 1990 Operatore Radio a ROMARADIO IAR "La Voce di Romaradio".

 

 


 

 

Radio Officer  Paolo GUIZZARDI (Italy) 

 

Nato a Bologna il 24 Gennaio 1956.  1 settembre 1982 - licenza di operatore radiotelegrafico internazionale per le navi mercantili. 10 novembre 1982 - licenza amatoriale con nominativo IK0BOU.

Dal 1 dicembre 1984 al 31 dic 1989 ha lavorato come radiotelegrafista/operatore radiotelefonista a Roma Radio IAR,  principale stazione italiana costiera. Il 1° Gennaio 1990  in servizio all' italiana Mofa,  26 gennaio 2004  "inviato" a Rabat (Marocco). 9 DIC 2004  licenza in Marocco con nominativo CN2PG (presumibilmente fino a fine 2007).

 


 

 

 

Radio Officer Nazzareno  ACCIAI (Italy)

 

Acciai Nazareno nato a Genova, si stabilì durante la seconda guerra mondiale a Forlì, dove ha studiato per diventare R/O. Primo imbarco nel 1952 e l'ultimo nel 1999, 40 anni sul mare. Dal 2004 radioamatore con nominativo IZ1FZJ, utilizza ICOM IC-765 e antenna homebrew. Ora continua il suo lavoro come radiotecnico. Durante il suo lavoro in mare ha usato come chiave semiautomatica il Vibroplex Champion e verticale Marconi. Varie navi mercantili ed ha concluso la sua carriera in mare su Ro/Ro e navi container.

 

 

 

 

 

Radio Officer Giuliano SANDAL (Italy).


Giuliano SANDAL  ha iniziato ad interessarsi  alla radio a 13 anni con la costruzione di un ricevitore a cristallo dopo aver scoperto l'SWL  ascolto e di conseguenza l'attività radioamatoriale. Ha iniziato l'attività di OM nel Gennaio 1966, a circa 18 anni, costruendo in casa un tx 807 come pa, circa 50W out e una radio di casa modificata come ricevitore. Nel 1967 ha ottenuto il certificato internazionale come operatore radio della marina mercantile. Giuliano è il coordinatore italiano per la 500 kc/s.

(Frequenza Museum). E-mail: i1saf391@gmail.com

 

 


  

 

Radio Officer Nino PAGLIALONGA – Foggia (Italy)

 

 

Nino IZ7DJR , ex i7ZCZ e iV3 ZCZ, pugliese di Foggia,

ha seguito percorsi non lineari: SWL dal 1967, licenza di OM dal 1971, passione per telegrafia, radiotecnica e trasmissioni a bassa potenza (QRP), Maturità liceale e servizio di leva in esercito-trasmissioni .

 

Più tardi, senza frequentare scuole marinare specifiche, accede da privatista (grazie al liceo) agli esami per il brevetto R/T conseguendo la 3a classe. Infatti nel frattempo era cambiata la normativa.

Ma non gli basta e attende la nuova sessione a Roma per l’agognato “Brevetto Internazionale di 1a classe per navi ed aeromobili civili“ (ora si chiama cosi ).

 

L’imbarco è d’obbligo, ma non facile per quei tempi, siamo alla metà degli anni 70, ma la tenacia premia: si imbarca subito e senza apprendistato (sic!) su navi oceaniche.

Centro Italiano Radio Medico e relativo dirottamento, viaggi long haul, appuntamenti al buio alla volta di Key-West o altri punti notevoli in attesa di ordini rende il lavoro movimentato e senza riserve, tuttavia appagante. Viaggi su bulk carriers, merci varie, petroliere, ma non molti. Una nave nuova di trinka è una occasione imperdibile: FURIA/5MVE viaggio inaugurale Korea-Giappone-Usa/costa atlantica. Non ha tradizione marinara e Foggia è un mare…di terra. Lo scotto da pagare c’è, ne è testimone il bugliolo che discretamente scivola sotto il desk della sala radio, agganciando poi la poltroncina antiribaltamento. Se proprio c’è da star male lo si deve fare alla Vittorio Alfieri: “volli, sempre volli, fortissimamente volli”… ma da qui non ti muovi; la dignità impone l’accostamento della porta in sala radio. In attesa di farsi le ossa, ovvero lo stomaco, al piu’ presto.

 

Non perde contatto con la…terra. Ogni tanto un concorso. Pochi anni dopo, ancora da autodidatta, selezione in RAI (1° class.) come SWL di professione per il centro di controllo “ascolti e misure“, che lascerà poi per l’ASST - Telefoni di Stato.

Ad ogni cambio di QRL segue un cambio di QTH, per approdare infine in Telecom Italia con nuove competenze tornando nella assolata Foggia .

 

Addenda: a bordo, pur disponendo di apparati di buona fattura e potenza, non disdegna la pratica del QRP

“facendo impazzire“ NMC di San Francisco nei momenti di basso traffico e qualche altra costiera passando i periodici messaggi AMVER (automated vessel rescue system) con tutti gli strumenti ed il drive del Tx a zero, per poi complimentarsi con l’operatore di turno col msg di fine-viaggio ( hi…).

 

Tale insano vezzo gli fu utile da militare: appuntamento schedulato Palermo/Roma - Centro trasmissioni esercito. Ma un’ora prima un principio d’incendio in Sala Radio della locale compagnia trasmissioni rende impossibile l’uso degli apparati. Si

ottiene autorizzazione per uomini (due) e mezzi (pochi) per un tentativo. Si erige sul prato in una manciata di minuti una antenna calcolata e tagliata alla bisogna ed opportunanente orientata, inclusa una bella palina per la terra…giusto in tempo. Roma chiama in telegrafia…e Palermo risponde …ma all’aperto, con una spalleggiabile QRP per operazioni locali! QSA 4 da Roma, con la soddisfazione dei presenti ed un sorrisetto divertito del loro ufficiale…

 

   WWW.QSL.NET/IZ7DJR

 

 

 


Radio Officer Antonio ZERBINI (Italy)

 

Antonio ZERBINI, I1ZB, è nato il 26 gennaio 1935. A causa del lavoro svolto dal padre entrò in contatto con il Telegrafo in giovane età. Durante il servizio di leva in Marina ha lavorato come radiotelegrafista a bordo di due navi da guerra, "Duca degli Abruzzi" per 16 mesi e "SAN GIORGIO" per 8 mesi. Dopo il servizio nella Marina entrò nella radio Costiera italiana a Cagliari Radio IDC ed a Genova Radio ICB. Antonio è presidente INORC da più di 20 anni.

 

 

 

 

RADIO OFFICER Mauro Nardulli I7OEB INORC 177

 

NEL 1958 consegue il diploma di Perito Elettrotecnico presso l’I.T.I.S. “Guglielmo Marconi” di Bari. Nel marzo 1959, a Roma, ottiene il Certificato Internazionale di Radiotelegrafista di prima classe per navi mercantili.

 

 

 

 

 

 

 

ANTONINO IK0TUJ
ANTONINO IK0TUJ

Antonino IK0TUJ è nato a Monterotondo (RM) il 01.05.1947 dove risiede attualmente. Uno zio materno morto in Africa durante la seconda guerra mondiale mentre svolgeva il servizio di radiotelegrafista nell’Esercito Italiano evidentemente lo ha segnato. Infatti all’età di dodici anni iniziò a fare ascolto con un vecchio ma ancora efficiente ricevitore “National”, residuato bellico americano, e successivamente nel 1966 ottiene il Certificato Internazionale di Radiotelegrafista di 1^ Classe. Assolto il servizio di leva nella Marina Militare presso Maritele Roma e presso il C.I.R.M. si imbarca come Ufficiale RT sulla Motonave Massimoemme/IBKM della Compagnia Messina di Genova. Dopo due viaggi della durata complessiva di circa 7 mesi decide di smettere con gli imbarchi concludendo la bella esperienza per motivi attinenti la sua famiglia ed i suoi affetti. Ma la conclusione dell’esperienza di navigazione non concluse anche quella per la radio che, dopo una pausa per motivi di lavoro e di vita durata oltre 20 anni, è riaffiorata più prepotente che mai. Nel 1991 ottiene patente di stazione di radioamatore e nel 1993 la licenza. Ma i periodi di inattività si sono sempre presentati a causa di impegni lavorativi. Attualmente, da pensionato, ha ripristinato la stazione dedicandosi prevalentemente alla telegrafia.

 

RADIO OFFICER Pino de IUDICIBUS IK7OFI (Italy)

Nato a Molfetta l’ 08 Settembre 1958, all’età di 13 anni scoprì  l’alfabeto morse che lo appassionò a tal punto da conoscerlo a memoria  dopo pochi mesi. Da appassionato, decise di frequentare la Scuola per Radiotelegrafisti. A 18 anni conseguì il Certificato Internazionale di Radiotelegrafista di Prima Classe per navi mercantili con l’abilitazione anche per aeromobili.

Terminato il Servizio Militare venne impiegato per alcuni anni come Ufficiale Radiotelegrafista su navi mercantili da compagnie di navigazioni estere ed alcune compagnie di navi italiane.

In possesso di Certificato Internazionale di Radiotelegrafista di Prima Classe ottenne, senza esami, la Patente di Stazione di Radioamatore.

All’eta di 21 anni lavorò come trimestrale presso la Stazione Radio Costiera di Ancona (IPA) mentre tre anni dopo entrò nel mondo della Scuola come Insegnante abbandonando definitivamente la carriera di Ufficiale Radiotelegrafista.

Attualmente  insegna,  ma la  passione per le Telecomunicazioni, ed in particolare per la Telegrafia a cui ha dedicato ben 43 anni della sua  vita, sono rimasti invariati.

Oggi è attivo nelle HF in Telegrafia,  occasionalmente in fonia, con nominativo IK7OFI.